iPod Touch 5G lento con iOS 9: come velocizzarlo ?

L’iPod Touch 5G è lento, va a scatti e non riesci ad usare le applicazioni scaricate in maniera fluida e veloce? Purtroppo non sei l’unico a segnalare questo problema a in questa breve guida provo a darti alcuni suggerimenti affinché possano velocizzare l’iPod Touch di quinta generazione !

Oltre ad aver avuto un’esperienza in prima persona con un iPod Touch di quinta generazione lento e quasi completamente inutilizzabile, ho provato a fare alcune ricerche nella community ufficiale di Apple e in altri forum al fine di trovare alcune soluzioni utili e che potessero servire anche ai lettori di MelaRumors che hanno lo stesso modello.

Essendo un device rilasciato da diversi anni, è sicuramente un comportamento normale dover notare dei lievi rallentamenti ma se notiamo che il funzionamento è nettamente compromesso allora dobbiamo intervenire con alcuni accorgimenti.



iPod Touch 5G lento: cosa fare per renderlo veloce?

Se hai già letto l’articolo su come velocizzare iOS 10 lento, probabilmente ritroverai diversi suggerimenti anche in questa guida con alcune aggiunte (più estreme) esclusive per l’iPod 5.

Disattiva Spotlight

Spotlight occupa un numero ingente di risorse del device, in particolare se deve indicizzare tanti contenuti. Per questo motivo potrebbe essere utile disabilitare questo servizio e liberare RAM e CPU utili per altre attività.

Per disattivare Spotlight in iOS 9 vai in Impostazioni > Generali > Ricerca Spotlight e disabilitalo oppure spegni tutti i toogle che compaiono alla destra di ogni app installata e che compare nell’elenco in basso.

Riduci la trasparenza, punti di bianco e il movimento

Si tratta di tre funzioni che non limitano l’uso dell’iPod ma potrebbero migliorare la fluidità del sistema operativo. Quindi vai nelle Impostazioni > Generali > Accessibilità e attiva Riduci movimento, poi entra in Aumenta contrasto e abilita Riduci trasparenzaRiduci punto di bianco.

Utilizza la modalità Scala di grigi

Al giorno d’oggi è improponibile dover sfruttare un dispositivo con schermo in bianco e nero, soprattutto se questo monta un Retina touch IPS che è tra i migliori nel mercato. Ma se sfrutti questo dispositivo ormai datato solamente per attività di poco conto, scrivere memo o come player musicale, potresti addirittura trascurare i colori. Quindi vai in Impostazioni > Accessibilità e attiva lo slider Scala di grigi.

Libera la memoria da app e contenuti inutili

Lo spazio libero nella memoria interna di qualsiasi computer, iPad, iPhone o tablet in genere è di primaria importanza. In particolare se hai un iPod Touch di quinta generazione da 16GB ci vorranno pochissime applicazioni per riempire la memoria e far mostrare i primi segni di instabilità. Quindi disinstalla le applicazioni che non servono e se hai molti video e fotografie, trasferiscile nel computer e rimuovile dal dispositivo portatile.

Ripristina impostazioni

A suggerire questa soluzione è direttamente il supporto Apple telefonico e non prevede la perdita dei dati ma solamente una reimpostazione dei settaggi di default del sistema operativo: quindi dovrai reimpostare eventuali preferenze di iOS, sfondo, codice di sblocco, ecc… . Per eseguire un ripristino vai in Impostazioni > Generali > Ripristina > Ripristina impostazioni.

Esegui un ripristino totale

Infine, l’ultimo tentativo è il più macchinoso e causa inevitabilmente la perdita di tutti i dati contenuti è il ripristino totale dell’iPod Touch 5G. Quindi esegui un backup se non vuoi ricorrere ad un programma per recuperare i dati cancellati e metti in salvo i contatti, musica, foto e applicazioni; successivamente collega il dispositivo ad un computer aggiornato con l’ultima versione di iTunes e dopo essere entrato nella schermata dedicata all’iPod, clicca su Ripristina. Non scollegare il dispositivo durante la procedura e attendi il completamento (potrebbe impiegare anche 30 minuti o più).

Al termine, esegui la procedura guidata di prima installazione ed esegui le operazioni descritte nei paragrafi precedenti, escludendo la modalità Scala di grigi e Ripristina impostazioni.

 

Come hai potuto leggere, alcune soluzioni potrebbero sembrare assurde e assolutamente ingiustificabili: la penso esattamente come te, ma “a mali estremi, estremi rimedi” e se non vuoi del tutto cestinare questo dispositivo ma vuoi sfruttarlo per svolgere attività meno importanti, le soluzioni suggerite in questo articolo potrebbero servire a farti risparmiare un pò di euro.

iPod Touch 5 va a scatti: il problema hardware

Come ho scritto all’inizio di questa guida, trattandosi di un dispositivo rilasciato nel 2012, oltre ad alcuni bug software che dovrebbero essere migliorati da Apple c’è da considerare che l’hardware montato su questo iPod è piuttosto datato e non più al passo con i requisiti richiesti dalle applicazioni di ultima generazione. Se l’iPod Touch 5G è lento sicuramente dipende dal fatto che possiede solo 512MB di RAM e un processore A5 dual core da 800Mhz che, comparati ai chip utilizzati sui modelli più recenti, lo rendono un dispositivo obsoleto e non più utilizzabile. A tal proposito, Apple dovrebbe rilasciare un sistema operativo ottimizzato per questo device e magari impedire l’installazione di applicazioni non pienamente supportate e che non vengono eseguite in modo fluido e senza lag o crash di vario tipo poiché sviluppate per iPhone 7 che possiede caratteristiche di gran lunga migliori.

Se al momento nel tuo iPod Touch di 5^ generazione hai una versione precedente ad iOS 9, ti consiglio di non fare l’aggiornamento pur rinunciando ad alcuni servizi: quindi resta con iOS 6, 7 o 8 ma evita di aggiornare alla versione 9.3.5 poiché lo andresti ad appesantire ulteriormente. Infine, l’ultima alternativa non ufficiale sarebbe quella di eseguire un downgrade ad una versione più datata di iOS con la speranza di non brickare il device e renderlo completamente inutilizzabile.

Se un tuo amico ha un iPod Touch 5 lento, non esitare a condividere con lui questa guida: magari potrà trovare spunti interessanti per ottimizzarlo e renderlo più veloce.