Diagnosi WiFi: come usare il nuovo strumento di Mountain Lion dedicato alle reti wireless

Un’interessante new entry in Mountain Lion è il nuovo tool di diagnostica WiFi in grado di offrire numerose informazioni dettagliate sui network wireless che ci circondano. La funzione non è pubblicizzata ed è difficile da trovare nel Mac ma questa guida di MelaRumors vi dirà come poter utilizzare Diagnosi Wi-Fi.

Come appena detto, il nuovo strumento “Diagnostica WiFi” di Mountain Lion è davvero molto efficace per ottenere informazioni sulla qualità del segnale e le tipologie di hotspot presenti nei nostri dintorni. Vediamo come utilizzare lo strumento.

 



Utilizzare Diagnosi Wi-Fi di Mountain Lion

Trova l’applicazione

  • Apri il Finder e premi contemporaneamente CMD+SHIFT+G 
  • Nella nuova finestra “Vai alla cartella:” digita /System/Library/CoreServices . Conferma cliccando su Vai 
  • Si aprirà la cartella CoreServices, quindi trova l’applicazione Diagnosi Wi-Fi.app 

  • Crea un alias dell’applicazione sulla Scrivania oppure trascinala nel dock o nell’Launchpad per avviare l’app più velocemente in caso di necessità

 

Utilizzo di Diagnosi Wi-Fi

All’avvio di Diagnosi Wi-Fi.app ci comparirà la finestra di una procedura guidata prettamente destinata per diagnosticare eventuali problemi wireless ed inviarli al supporto; poichè noi vogliamo utilizzare lo strumento solo per controllare le reti che ci circondano, segui questa procedura.

  • Avvia Diagnosi Wi-Fi.app
  • Quando l’app è aperta premi CMD+N e si avvierà il nuovo e potente strumento di analisi WiFi

Quali funzioni offre lo strumento di analisi di Diagnosi WiFi?

L’applicazione si divide in quattro tab: Prestazioni, Scansione Wi-Fi, Bonjour e Strumenti . Tra questi, il più interessante è Scansione Wi-Fi poichè è in grado di offrirci la lista dei network wireless nelle vicinanze fornendo dettagli sul disturbo, la potenza del segnale, la frequenza, il nome del network, il canale, il protocollo e la crittografia della rete: informazioni che un tempo erano visualizzabili in Lion e precedenti OS X solo con l’ausilio di software di terzi.

Finalmente Apple ha integrato uno scanner di reti wifi in Mountain Lion togliendo all’utente l’enorme seccatura di dover scegliere e spesso acquistare un tool per analizzare i network wireless.

Vuoi suggerire questo articolo ad un tuo amico? Condividilo su Facebook o manda un retweet ai tuoi follower!