Cos’è Fusion Drive? Scopriamo come funziona il nuovo disco ibrido di Apple

Durante l’evento di presentazione dell’iPad mini, sono stati annunciati anche i Mac mini 2012, i nuovi iMac e il MacBook con display Retina da 13″ pollici. Tra le tante novità dei nuovi Mac abbiamo anche sentito parlare di Fusion Drive: ma cos’è?

Per venire incontro a tutti gli utenti che sentono l’esigenza di avere molto spazio nel proprio computer e tanta velocità di scrittura e lettura ad un prezzo non eccessivo, Apple ha pensato di creare l’hard disk Fusion Drive.

 

Cos’è Fusion Drive?

Fusion Drive è un disco ibrido progettato da Apple che racchiude in un’unica unità, un disco SSD ultraveloce e un normalissimo HDD. Nonostante i prezzi dei dischi SSD continuano a calare, Apple ha pensato di una soluzione poco meno potente dell’SSD ma nettamente superiore ai classici hard disk ad un prezzo molto accessibile.

 



Come funziona Fusion Drive?

Molti potrebbero pensare che Fusion Drive è un disco ibrido che sfrutta l’SSD come uno spazio per la cache, duplicando i file di utilizzo frequente: in realtà non funziona in questo modo poichè non vi è alcuna duplicazione di file.

Fusion Drive unisce la capienza di un HDD alle performance di un SSD ed è in grado di decidere automaticamente quali programmi e documenti dovranno risiedere nel disco a stato solido anzicchè in quello rigido, assicurando all’utente eccellenti performance e senza chiedere l’autorizzazione per eventuali trasferimenti.

Probabilmente Fusion Drive sceglierà di spostare nella memoria flash i documenti più pesanti e utilizzati e i software che richiedono una velocità di scrittura e lettura più elevati.

 

Quali sono le prestazioni promesse?

Non essendo solo un disco a stato solido, le prestazioni non potranno mai raggiungere quelle offerte da un SSD ma Apple ha raggiunto ottimi risultati.

Se l’SSD offre prestazioni circa 3.7 volte più veloci di un hard disk semplice, il Fusion Drive assicura una velocità 3.4 volte superiore di un normale hard disk: perde qualche punto, ma i risultati positivi ci sono.

Potete capire meglio questa spiegazione, con una slide mostrata da Apple durante l’evento:

Questo supporto è molto utile per poter avviare il Mac velocemente, aprire applicazioni con fluidità e lavorare a ritmi elevati senza attendere i tempi del disco rigido.

In quali formati è disponibile ?

Il nuovo disco ibrido di Apple è disponibile nei seguenti formati:

  • 128GB SSD + 1TB HDD per un totale di 1,128TB = 1128GB
  • 128GB SSD + 3TB HDD per un totale di 3,12TB = 3128GB

Quanto costa Fusion Drive? – Listino prezzi

Non è ancora disponibile un listino ufficiale completo per Fusion Drive ma secondo un solo dato disponibile su Apple Online Store posso confermare che la versione da 1TB + 128GB SSD costa solo € 250 euro.

La versione da 3TB + 128GB SSD potrebbe costare circa € 500 euro.

 

Fai conoscere il nuovo Fusion Drive ai tuoi amici: condividi l’articolo su Twitter e Facebook!