Come recuperare le foto perse sul Mac

Fotografie delle vacanze, saggi di danza, foto dell’ultimo compleanno e tante altre immagini: nel disco fisso del nostro Mac archiviamo tantissimi gigabyte di fotografie e, tra il disordine, errori di distrazione e contagi da virus informatici, da un momento all’altro potremmo ritrovarci a dover recupera foto perse sul Mac o cancellate per cause sconosciute. Per fortuna esistono numerosi diversi software di recovery molto facili da utilizzare e alla portata di tutti, per questo motivo vedremo quali metodi e programmi utilizzare per recuperare foto cancellate o perse dal Mac in pochissimi minuti e sfruttando uno strumento gratuito e facilmente reperibile in rete.

Sono tantissimi coloro che tutti i giorni si ritrovano a dover recuperare foto smarrite o cancellate per sbaglio dal computer e non sanno come procedere, per questo motivo potrai trovare utile una guida completa che ti spiega come scaricare, installare e soprattutto eseguire il recupero di foto cancellate dal Mac attraverso l’impiego di un programma sviluppato da una delle software house più note nel settore recovery.

In ogni caso, resta una buona abitudine quella di fare il backup completo e periodico di tutti i contenuti salvati all’interno del disco fisso del Mac: in questo modo saremo sempre pronti ad un eventuale recupero sfogliando direttamente i file salvati nel supporto esterno oppure estrapolando uno snapshot di Time Machine.

Come recuperare foto cancellate e perse dal Mac

Il programma per recuperare le foto che ti mostro in questo articolo si chiama EaseUS Data Recovery Wizard per Mac11.8 ed è disponibile in versione gratuita – con alcune limitazioni – e a pagamento. Innanzitutto per usare il software è necessario scaricarlo dal sito ufficiale cliccando sul pulsante azzurro Inizia subito e, successivamente dovrai installarlo nel computer. Al termine, lancia il software e preparati a svolgere tutte le operazioni necessarie per affrontare il processo di recupero in modo efficace.



Dopo aver aperto il programma seleziona il disco in cui vorrai eseguire la ricerca ed estrapolare le immagini perse e successivamente clicca sul pulsante Scansione che compare in alto a destra. Nel secondo step, vedrai man mano comparire tutti i dati presenti sul disco e che possono essere ancora recuperati: dalla barra laterale a sinistra potrai esplorarli per formato (immagine, video, audio, e-mail, ecc…) oppure per cartella/percorso.

Al termine della scansione, seleziona i file che vuoi recuperare e fai clic sul pulsante azzurro Recupera ora che compare in alto a destra.

In moltissimi casi, questo software è in grado di recuperare fotografie e file di altro tipo persi in seguito all’attacco di un virus, formattazione involontaria di un supporto o cancellazione per errore.

EaseUS Data Recovery Wizard 11.8 per Mac: funzioni e specifiche

Per entrare più nello specifico delle funzionalità offerte dal programma. Con EaseUS Data Recovery Wizard 11.8 per Mac potrai:

  • eseguire una scansione rapida ed una approfondita e completa per trovare i file più difficili da recuperare
  • recuperare file persi e cancellati dal Mac con macOS e OS X
  • recuperare partizioni perse o cancellate per sbaglio
  • recuperare dati in seguito ad una formattazione
  • recuperare file da Time Machine
  • creare una chiavetta USB per un avvio d’emergenza
  • salvare i dati e foto recuperate su iCloud
  • recuperare file di vari formati (JPG, DOC, MP4, AVI, MPEG, PNG, PDF, SWF, WMA e tanti altri ancora)
  • recuperare dati da file system NTFS, HFS X, HFS+, FAT, APFS ed exFAT

Per utilizzare il programma correttamente in modo fluido e senza problemi, è sufficiente utilizzare un Mac con OS X 10.6 o successivo, disporre di spazio libero sul disco fisso o disco esterno sufficiente per ospitare le dimensioni dei file da recuperare e almeno 2GB di memoria RAM.

Prezzo EaseUS Data Recovery Wizard per Mac: quanto costa?

Se un software come questo può essere d’aiuto per recuperare le foto cancellate dal Mac, probabilmente la versione gratuita che ti limita di estrapolare fino a 2GB di foto potrebbe essere piuttosto limitata. Quindi non ti resta che acquistare la licenza a pagamento venduta a 103,64 euro (IVA inclusa) e con consegna digitale immediata. Il software è tradotto in italiano e la licenza mette a disposizione un supporto tecnico attivo continuamente. In fase d’acquisto, potrai decidere di acquistare gli aggiornamenti a vita e ricevere gratuitamente tutte le versioni rilasciate in futuro, ad una cifra molto conveniente.

Se devi recuperare fotografie che non trovi più nel tuo computer, non ti resta che provare EaseUS Data Recovery Wizard sul tuo Mac e valutarne le sue potenzialità.