Come inviare file pesanti: ecco i 5 servizi migliori e gratuiti

Quante volte hai dovuto inviare un allegato grande tramite e-mail ma il tuo provider ti ha impedito di farlo? Molto spesso, infatti, i normali provider di posta elettronica come Libero, Gmail o Yahoo limitano l’invio di file pesanti pochi MB pertanto se devi mandare un archivio di diversi GB, un programma o un video e non puoi inviare allegati di diversi GB, non potrai farlo senza ricorrere ad altri servizi. In questa guida ti mostro come inviare file pesanti gratuitamente sfruttando alcuni servizi disponibili in rete.

Come inviare file di grandi dimensioni: guida completa

Di seguito ti riporto i servizi migliori utili per condividere file pesanti ma ricorda, se vorrai utilizzare queste soluzioni senza alcun costo, ogni singolo invio sarà limitato a 2GB per WeTransfer, 4GB per TransferNow e 15GB per Google Drive: superate queste soglie, dovrai optare per un abbonamento a pagamento o spazio cloud aggiuntivo. Tuttavia, i limiti imposti dai seguenti servizi, sono più che sufficienti per soddisfare le esigenze della maggior parte degli utenti.

WeTransfer

E’ in assoluto il servizio più utilizzato in tutto il mondo per inviare file pesanti o di piccole dimensioni. WeTransfer è gratuito, facile da utilizzare e molto intuitivo: in pochissimi clic consente di eseguire l’upload di qualsiasi tipologia di file e di inviare direttamente una e-mail o fornirci un link da condividere con chiunque dovrà ricevere il documento che stiamo inviando.

Per spedire file pesanti con WeTransfer collegati al sito ufficiale www.wetransfer.com: clicca su Aggiungi file a sinistra e scegli dal computer il/i file che vorrai inviare fino ad un massimo di 2GB (se utilizzi la versione gratuita). Clicca sui tre pallini che compaiono in basso a sinistra e scegli se inviare i file tramite e-mail indicando un indirizzo di posta elettronica e un testo oppure se preferisci ricevere un link da condividere. Per completare la procedura ed iniziare l’upload, clicca sul pulsante azzurro Trasferisci. Il destinatario avrà massimo 7 giorni di tempo per eseguire il download altrimenti dovrai ricaricare i file e ripetere la procedura.

 

TransferNow

Con un funzionamento simile, TransferNow è un’eccellente soluzione per trasferire file di grandi dimensioni fino a 4GB per singolo invio, consente di ripetere la procedura ben 5 volte al giorno e aggiungere fino a 20 destinatari per ogni invio: limiti assolutamente comodi per la maggior parte degli utenti che condividono file pesanti via e-mail.

Per mandare file tramite questo servizio, collegati al sito www.transferNow.net e clicca sul pulsante Inizia che compare a destra e scegli i documenti che vuoi inviare. Cliccando sui tab in alto Invia file o Crea un link potrai decidere rispettivamente di inviare i file direttamente tramite posta elettronica oppure creare un link condivisibile. Per concludere clicca sul pulsante arancione Invia che compare in basso ed attendi il termine dell’upload.

 

Google Drive

Un servizio molto comodo per tutti coloro che devono inviare file pesanti e di grandi dimensioni è Google Drive. Come potrai capire dal nome, si tratta di un servizio firmato Google ed è in assoluto uno dei migliori attualmente disponibili. Drive prevede ben 15GB di spazio cloud gratuito disponibile per ogni utente e quindi si potranno inviare file qualsiasi dimensione purché non venga superato il limite di spazio previsto dal piano.

Per mandare file con Google Drive collegati all’indirizzo drive.google.com ed esegui il login con le tue credenziali Google. Clicca sul pulsante Nuovo che compare in alto a sinistra e scegli Caricamento di un file o Caricamento di una cartella a seconda di ciò che vorrai inviare: seleziona il/i file dal computer e conferma l’upload. Quindi attendi pazientemente che i file vengano caricati nello spazio web: ovviamente, i tempi di upload dipendono dalle dimensioni dei file in caricamento e dalla velocità della tua connessione ad internet.

Al termine, per condividere il file appena caricato: fai clic con il tasto destro del mouse sull’elemento da condividere e scegli Condividi. Nel campo Persone indica singolarmente gli indirizzi Google con il quale vorrai condividere questo contenuto decidendo se consentire solo la visualizzazione o anche la modifica del file; al termine clicca su Fine. Se tutto è andato per il verso giusto, sei riuscito ad inviare file e cartelle di grandi dimensioni con Google Drive: il destinatario potrà visualizzare ciò che hai condiviso con lui entrando nel suo account Drive e cliccando a sinistra su Condivisi con me.

 

FileMail

Infine, un’ultima soluzione è FileMail. Collegati al sito filemail.com e scegli se inviare il file tramite posta elettronica o link. Quindi clicca su Aggiungi file o Aggiungi cartella e seleziona i file da condividere presenti nel computer. Specifica indirizzo e-mail del mittente, destinatario, oggetto e messaggio, quindi completa l’operazione facendo clic sul tasto Invia.

filemail

 

SendAnyWhere

Molto apprezzato dagli utenti e utile per inviare file fino a 10GB gratuitamente, SendAnyWhere consente di condividere attraverso tre metodi differenti: in tempo reale, tramite link o nella modalità “device to device”. In questa guida, ti spiegherò come sfruttare la prima modalità ma attenzione: richiede che entrambi i dispositivi – mittente e ricevente – siano contemporaneamente connessi a internet poiché il trasferimento avverrà in tempo reale. Quindi vai sul sito send-anywhere.com e clicca sul tasto “+” che appare a sinistra nella sezione Send. Seleziona il file da inviare, clicca su Direct che appare in basso a sinistra e per completare clicca Send: condividi il codice a 6 cifre che viene mostrato sullo schermo con il destinatario, il quale dovrà connettersi al sito di SendAnyWhere e inserire il codice nel campo Receive che appare in basso a sinistra. Ricorda: per tutta la durata del trasferimento, dovrete restare entrambi connessi a internet.