Salute e stato batteria iPhone: come controllare

Come tutte le batterie anche quelle installate negli iPhone tendono a deteriorarsi e ridurre la capacità nel corso degli anni ed in seguito a svariati cicli di ricarica, pertanto se possiedi un iPhone e vuoi sapere qual’è lo stato della batteria installata in esso, vediamo qual’è il metodo ufficiale e progettato da Apple per conoscere la capacità e salute della batteria di iPhone.

Se originariamente l’unico metodo per testare una batteria era tramite apposite apparecchiature in possesso solo dei tecnici specializzati nella riparazione di smartphone, oggi il test è eseguibile (se pur in maniera molto approssimativa) anche da casa semplicemente con l’aiuto di alcune applicazioni. Già da anni alcuni sviluppatori hanno rilasciato nello store alcuni strumenti per testare i dispositivi Apple e la capacità della batteria ma da poco Apple ha rilasciato una funzione di iOS chiamata Stato Batteria che ci fornisce informazioni utili e sintetiche sullo stato di salute della batteria di iPhone e iPad.

Stato batteria iPhone: come controllare la salute e capacità?

iOS 11 ha introdotto in un aggiornamento recente la possibilità di verificare direttamente dalle impostazioni del sistema operativo qual’è lo stato di salute della batteria installata nel dispositivo in uso mostrando un valore in percentuale e un breve giudizio riportato sotto. Ovviamente, trattandosi di una funzione beta, l’informazione fornita potrebbe non essere perfettamente coincidente con lo stato effettivo della batteria e della sua capacità restante ma è sicuramente un buon inizio (ma soprattutto da una fonte ufficiale) per sapere se la batteria è in forma o se, in tempi brevi, dobbiamo provvedere alla sostituzione.

Per sfruttare questa feature di iOS 11 e controllare la salute e lo stato della batteria di iPhone, basta seguire questa procedura:



  • apri le Impostazioni di iOS
  • scegli Batteria
  • tocca su Stato Batteria

Leggi ora le informazioni che vengono riportate nella scheda Stato batteria: in corrispondenza di Capacità massima troverai un valore in percentuale che indica quanto la batteria sfrutta la sua capacità originaria e di produzione; a seguire, c’è un breve giudizio sullo stato di salute della batteria che indica se sta funzionando a capacità massima o minima.

Stato salute batteria iPhone: come interpretare i dati?

Nonostante iOS ci fornisce una sintesi testuale sullo stato e la salute della batteria montata, preferisco fare qualche precisazione riguardo alcune esperienze personali. Basandoci sui risultati dei test eseguiti con Stato batteria di iOS e alcune apps di terzi che testano la capacità della batteria, posso riassumere che: di solito una batteria con una capacità maggiore all’85% è ancora perfettamente funzionante e non necessità di alcun intervento; con un valore compreso tra il 60-85% e prossima ad una sostituzione e senza dubbio le sue prestazioni saranno scadenti in termini di autonomia mentre con un valore inferiore al 60% deve essere sostituita quanto prima poiché potrebbe far smettere di funzionare l’iPhone da un momento all’altro e causare sintomi come schermo nero o iPhone morto.

Quando e perché controllare lo stato della batteria di iPhone?

Se il tuo dispositivo funziona correttamente e non ti accorgi della presenza di problematiche associabili ad un cattivo funzionamento della batteria, non dovresti avere motivo per eseguire un test. Le situazioni in cui è necessario controllare lo stato batteria di iPhone sono le seguenti:

  • la batteria si scarica velocemente e dura poco
  • il dispositivo si riscalda nella zona della batteria
  • la batteria si è gonfiata sollevando lo schermo
  • si verificano forti sbalzi di percentuale
  • il telefono si spegne improvvisamente anche a batteria carica

Se ti ritrovi in una di queste situazioni piuttosto problematiche e che ti impediscono di usare l’iPhone o iPad in maniera corretta, i primi test da eseguire riguardano appunto lo stato di salute della batteria montata nel dispositivo seguendo i suggerimenti forniti in questa guida.