3D Touch: definizione e come funziona

Hai sentito parlare di 3D Touch ma non sai cos’è e come abilitarlo sul tuo iPhone? Vuoi sapere se il modello che possiedi dispone di questa tecnologia? Vuoi scoprire come viene usato il 3D Touch con le applicazioni più famose e cosa puoi fare? Stai leggendo la guida perfetta per saperne di più sull’argomento e nei paragrafi potrai trovare la definizione completa di 3D Touch, come funziona e in quali device è disponibile questa importante tecnologia.

3D Touch: cos’è e come funziona



3D Touch: cos’è e definizione

Con il termine 3D Touch (anche detto Force Touch – Wikipedia) identifichiamo una tecnologia presente negli schermi degli iPhone di Apple e in particolare nei touch screen che permette al dispositivo di riconoscere la pressione esercitata dalle dita dell’utente sullo schermo e quindi di fornire l’accesso a funzioni aggiuntive delle applicazioni e di iOS. Presentato per la prima volta nel 2014 insieme al primo Apple Watch e stato successivamente introdotto su iPhone 6S nel 2015. In termini pratici: se i normali touch screen ci permettono di eseguire solo swipe e tocchi, i display 3D Touch possono anche riconoscere l’entità del tocco e in questo modo, modificare l’usabilità del dispositivo stesso in base a quanta forza viene esercitata sul display.

Come funziona il 3D Touch

Tralasciando l’aspetto tecnico di questa tecnologia, il funzionamento del 3D Touch è piuttosto semplice da comprendere e si basa su due concetti chiave che sono i peek e i pop, ma potresti trovare interessante dare uno sguardo alla guida sugli 8 trucchi per usare 3D Touch in modo efficace.

Peek e pop: cosa sono?

Come già detto, questa funzione è in grado di restituire l’accesso a determinate attività delle applicazioni in base alla forza esercitata sul display. Quindi se esercitiamo un tocco con una forza moderata, facciamo un peek: possiamo testare un peek direttamente in Mail o WhatsApp premendo sopra un messaggio in arrivo, l’applicazione ci mostrerà l’anteprima del messaggio. Esercitando una pressione maggiore, faremo un pop: ad esempio, proviamo a dare un tocco con forza sull’icona dell’app Fotocamera o Facebook per notare la comparsa di un menù a tendina che ci permette di accedere a funzioni specifiche dell’app in questione.

Questo video dimostrativo pubblicato sul canale ufficiale di Apple, mostra in maniera chiara come funziona il 3D Touch di iPhone:

Come attivare e disattivare 3D Touch

La funzione è già attiva e funzionante di default in tutti i dispositivi compatibili e che dispongono di questa tecnologia nel touch screen. In ogni caso, puoi abilitare e disabilitare il 3D Touch direttamente dalle impostazioni di accessibilità di iOS. Puoi raggiungerle andando in Impostazioni > Generali > Accessibilità e infine 3D Touch: quindi attiva il toggle della funzione. Nella stessa sezione delle impostazioni puoi regolare la sensibilità del tocco.

Allo stesso modo, possiamo disabilitare questa funzione spegnendo l’interruttore che compare nella sezione 3D Touch e usare lo schermo in maniera tradizionale senza differenziare i tocchi.

 

Come usare 3D Touch con le app

Ogni sviluppatore ha deciso se abilitare o meno il supporto al 3D Touch per la sua applicazione, ma nel caso di Mail, Facebook, WhatsApp e tutte le altre app molto scaricate, supportano a pieno questa tecnologia: vediamo in che modo rispondono ai peek e pop.

Skype

Il servizio di VoIP più usato in tutto il mondo supporta il 3D Touch e con un pop sull’icona dell’applicazione ufficiale possiamo avviare una nuova chiamata, aprire una chat, leggere le conversazioni recenti o mostrare il tastierino numerico per digitare un numero di telefono.

Instagram

Per igers appassionati, gli sviluppatori non potevano trascurare una funzione degli iPhone così rivoluzionaria. Fai un pop sull’icona di Instagram per cambiare account, visualizzare le attività recenti, aprire la fotocamera o pubblicare un nuovo post.

Fotocamera

Il 3D Touch sull’app Fotocamera di iOS 12 consente l’accesso alle funzioni Scatta selfie, Registra video, Scansiona il codice QR e Scatta foto.

WhatsApp

Un pop sull’icona di b ci farà accedere al menù rapido dove possiamo Condividere l’app, leggere i messaggi importanti, attivare la fotocamera, aprire una nuova chat o cercare un testo tra le conversazioni; inoltre vengono mostrati i 4 contatti con cui messaggiamo maggiormente.

 

AppStore

Grazie al 3D Touch, premendo in maniera più decisa sull’icona dello store di iOS, avremo accesso alla ricerca delle applicazioni, alla sezione per riscattare un codice iTunes Card, aggiornare tutte le app installate o vedere l’elenco degli acquisti.

 

Mail

Un pop sull’app di posta elettronica di Apple consente l’accesso rapido per scrivere un messaggio, cercare una mail, accedere all’elenco VIP o guardare la posta in entrata.

 

Dispositivi dotati di 3D Touch

La tecnologia 3D Touch non è presente in tutti i dispositivi iOS di Apple ma solo negli iPhone, con alcune limitazioni. Infatti, secondo alcune voci di corridoio, l’azienda starebbe pensando di rimuovere questa novità dai prossimi dispositivi.

Al momento il 3D Touch è disponibile su:

  • iPhone 6S
  • iPhone 7 e 7 Plus
  • iPhone 8 e 8 Plus
  • iPhone X
  • iPhone XS e XS Max

Mentre non è disponibile nel nuovo iPhone XR e negli iPad: ancora un’ulteriore conferma che questa funzione potrebbe non esserci nei nuovi melafonini. Tuttavia, in alcuni casi, anche se in possesso di un device compatibile con questa tecnologia potremmo non riuscire ad usare questa tecnologia. In tal caso, l’articolo su come risolvere i problemi con il 3D Touch potrebbe essere d’aiuto per trovare una soluzione rapida.

Non ti resta che scoprire tutte le altre funzioni attivabili con il 3D Touch direttamente con le applicazioni che utilizzi più spesso e hai già installato nel tuo iPhone: se hai un 6S o modello successivo, prova a toccare lo schermo con una forza maggiore per sfruttare questa tecnologia.