Recuperare File Cancellati Dal Cestino Dopo Averlo Svuotato

Per la troppa fretta hai cancellato dei file importanti e ora non ci sono più nel tuo computer? Forse qualche virus ha eliminato dei dati a tua insaputa? Non trovi più la tesi di laurea o una relazione di lavoro? Prima di farne una tragedia, leggi questo articolo in cui ti spiego come recuperare file cancellati dal cestino dopo averlo svuotato così potrai riottenere tutti i tuoi dati più importanti (foto, video e documenti) in pochissimi minuti e con estrema semplicità. Buona lettura!

come-recuperare-file-cancellati-cestino-svuotato

E’ bene precisare che non sempre è possibile recuperare i dati cancellati ma se non abbiamo fatto troppe operazioni sul disco rigido, le probabilità di successo sono assolutamente dalla nostra parte. Infatti, quando eliminiamo un file dal computer e svuotiamo il cestino, è sempre possibile effettuare il ripristino finché lo stesso settore del disco non viene sovrascritto da nuovi dati. In molti casi, anche se sovrascritto, ci sono software di recovery assolutamente potenti in grado di recuperare i file cancellati dal cestino in pochissimi minuti e al 100% funzionanti.

Vediamo quindi come proseguire al recupero con sistema operativo Mac OS X oppure Windows utilizzando programmi gratuiti o a pagamento.

Recuperare file cancellati dal cestino del Mac

Se possiedi un computer Mac con OS X, il primo tentativo da fare è sicuramente verificare che i file non siano ancora all’interno del tuo computer. Quindi con il puntatore del mouse raggiungi il Cestino presente nel dock e fai clic con il tasto sinistro per guardare i file contenuti. Se sono presenti più elementi, puoi utilizzare il campo di ricerca in alto a sinistra per ritrovare il file digitando il nome.

Una volta identificato il file da recuperare, fai clic con il tasto destro del mouse e scegli Ripristina: OS X provvederà al recupero riportandolo nella su cartella d’origine.

Se invece vuoi recuperare file cancellati dal cestino dopo averlo svuotato devi necessariamente scegliere altre due soluzioni: Time Machine oppure un programma di recupero dati.

Time Machine è un’applicazione inclusa nel sistema operativo dei computer Apple e il suo compito è quello di creare un backup in tempo reale di tutti i file contenuti nel Mac e delle eventuali versioni create dopo ogni modifica che apportiamo ad un file. Quindi per recuperare un file eliminato tramite Time Machine con successo, dovevi aver utilizzato l’applicazione prima di questo evento spiacevole e soprattutto avere sempre connesso un disco esterno utile per il backup. Se possiedi questi due requisiti, allora non hai perso nulla: collega l’HD, avvia Time Machine e “viaggia nel tempo” ritrovando e recuperando il file che hai cancellato per errore.

Come recuperare i file con Renee Undeleter per Mac?

In caso negativo, l’ultima opportunità richiede l’uso di un programma di recupero dati: in questa guida ti spiegherò brevemente come usare Renee Undeleter per Mac; un programma a pagamento disponibile per Windows e Mac disponibile anche in una versione di prova gratuita che consente di recuperare file cancellati dal cestino, SD e pendrive fino ad un massimo di 20MB.

Per scaricare il programma basta andare sul sito Reneelab.it ed accedere alla sezione dedicata al Recupero Dati, quindi proseguire con il download della versione per Mac gratuita o acquistando una licenza a pagamento a partire da 39.90 euro.

Dopo aver scaricato il file, scompatta la cartella compressa Renee-UD-OSX_2014.dmg.zip, avvia il file DMG e trascina il file Renee Undeleter all’interno della cartella Applicazioni.

renee-undeleter-mac-guida

All’avvio del programma, ti verrà chiesto di scegliere una modalità di esecuzione della scansione: quindi seleziona Scansione Disco Integrale, poi seleziona l’hard disk che ti interessa e prosegui cliccando Avanti; puoi decidere di usare il software di recupero dati con le impostazioni predefinite oppure decidendo quale tipologia di file vi interessa recuperare. Conferma cliccando Avanti ed attendi il termine della scansione. Al completamento potrai decidere e selezionare i dati ancora recuperabili.

Come recuperare file eliminati dal cestino di Windows

Se sei un utente Windows, anche per te il primo tentativo da fare è quello di ripristinare i file dal Cestino. Quindi aprilo facendo doppio clic sull’icona che compare sul Desktop oppure ricercandolo in Start. Trova il file eliminato, selezionalo e clicca il pulsante Ripristina elemento presente sulla barra degli strumenti; in questo modo Windows riporterà il documento, foto o video che sia, nella sua directory iniziale.

Anche per il sistema operativo di Microsoft esistono degli ottimi software di recovery e in questa guida ti spiego come usare Recuva: uno dei più famosi ed efficaci in commercio per recuperare file eliminati dal cestino dopo averlo svuotato.

Innanzitutto collegati sul sito www.piriform.com/recuva e scarica la versione gratuita del file rcsetup152.exe. Al termine, lancia l’installazione facendo doppio clic sul file scaricato e segui la procedura guidata. Recuva è gratuito ma esiste una versione a pagamento da 19.95 euro che include supporto tecnico e piccole features aggiuntive.

recupero-file-eliminati-cestino-recuva

Avvia Recuva per recuperare i dati eliminati, clicca su Avanti e successivamente seleziona il tipo di file da recuperare (documento, immagine, video, audio, ecc…) oppure la voce Tutti i file per fare una scansione completa di tutti i dati rimossi. Prosegui cliccando Avanti fino all’inizio della scansione; al termine potrai selezionare i file da ripristinare, scegliere la cartella di destinazione e cliccare su Recupera.

Come ti ho già detto all’inizio di questa guida, non è sempre possibile recuperare file cancellati dal cestino dopo averlo svuotato ma con l’aiuto dei migliori software è possibile aumentare le probabilità di successo: infatti, Recuva è in grado di indicarci a priori con un bollino verde quali sono i file facilmente recuperabili e con un’icona rossa quelli completamente distrutti o parzialmente corrotti.

Spero che questa guida sia stata utile e d’aiuto, scrivi nei commenti eventuali dubbi o domande e condividila su Twitter, Facebook e Google+ per far conoscere ai tuoi amici queste utili soluzioni per il recupero dei dati eliminati.


CONDIVIDI
  • FilippoFicarra

    sono un vostro seguace adesso ma l’articolo è sempre invisibile