La guida perfetta per preparare il Mac per OS X Lion 10.7 – GUIDA

Oggi sarà rilasciato OS X Lion 10.7, pertanto sarebbe interessante conoscere alcuni accorgimenti per preparare al meglio il nostro Mac per questo importante aggiornamento.

Lion 10.7 introdurrà più di 200 nuove funzioni, pertanto l’aggiornamento al costo di 23.99€ è altamente consigliato. Vediamo insieme come preparare e ottimizzare il Mac per l’installazione di Lion 10.7.

REQUISITI DI PARTENZA

– Mac con Snow Leopard 10.6.8

– 8GB di spazio sul disco fisso

Singlemizer : un tool shareware per scovare i file duplicati

App Fresh : un freeware per assicurarsi che tutte le app siano aggiornate

Omni Disk Sweeper : per dare un tocco di vita alle nostre unità

Carbon Copy Cloner : per creare un backup di tutti i dati

– Hard Disk esterno o periferiche USB per avere spazio aggiuntivo a sufficienza

 

PROCEDURA

1) AGGIORNAMENTI APPLE

Verificare tramite Aggiornamento Software se abbiamo installato l’ultima versione di OS X Snow Leopard (10.6.8) e sarebbe anche un bene installare tutti gli altri aggiornamenti disponibili.

 

2) RIMOZIONE APPLICAZIONI ROSETTA PER POWERPC

Lion abbandonerà completamente il supporto alle applicazioni progettate per i PowerPC. Qualora stessimo utilizzando applicazioni sviluppate per PowerPC, dobbiamo eliminarle oppure aggiornarle all’ultima versione disponibile per Intel. Per riconoscere queste applicazioni è necessario aprire Monitoraggio Attività e verificare nella colonna “Tipo” se compare la voce PowerPC.

Un altro metodo, che consiglio, per verificare l’architettura di TUTTE le applicazioni installate è quello di aprire l’applicazione System Profiler (oppure Informazioni su questo Mac/Più informazioni…) e cliccare su Applicazioni nel pannello Software. Successivamente ordinando le applicazioni installate per Tipo, potremo distinguerle tra Universali, Power PC e Intel.

Per l’aggiornamento di tutte le app ci potrà aiutare App Fresh.

 

3) RIPULIRE IL DISCO FISSO

Spesso il Mac crea dei file duplicati nel nostro computer, questi occuperanno tanto spazio necessario che potrà ritornarci utile. Riguardo l’installazione di Lion, basteranno solo 8GB, ma qualche gigabyte in più non è sgradito. Pertanto utilizziamo Singlemizer per scovare ed eliminare i file duplicati nel Mac. Dopo aver ripulito il Mac è necessario ottimizzarlo con Omni Disk Sweeper che ci indicherà le directory più voluminose presenti nel disco.

 

4) CREARE UN BACKUP

E’ una buona abitudine effettuare il backup dei dati prima di ogni aggiornamento, soprattutto se di entità maggiore. Per creare un backup avviabile del Mac utilizziamo Carbon Copy Cloner: clonerà completamente l’hard disk rendendolo avviabile via USB.

 

5) LION

Dopo aver ottimizzato al meglio il Mac non ci resta che attendere il rilascio di OS X Lion 10.7 nel Mac App Store a soli €23.99 euro e scoprire tutte le sue nuove e utilissime funzionalità.

NB: prima e dopo l’installazione di Lion, consiglio di effettuare una riparazione dei permessi del disco fisso tramite Utility Disco. 

[via]

CONDIVIDI