iWork per iCloud aperto anche agli utenti non-Apple

Apple ha deciso di offrire la suite iWork per iCloud a tutti gli utenti connessi alla rete e dotati di Apple ID: l’accesso non è più limitato esclusivamente agli utenti possessori di dispositivi iOS ed OS X.

Dopo un periodo di beta testing, Apple ha finalmente deciso di rilasciare i tre software Pages, Numbers e Keynote anche in iCloud offrendo delle web-app utili per scrivere testi, creare fogli di calcolo e slide a tutti gli utenti in possesso di un ID Apple e dotati di connessione internet.

Inizialmente i progetti prevedevano che iWork for iCloud sarebbe dovuto essere un servizio esclusivo per gli utenti Apple, quindi possessori di Mac o iDevice, invece da ieri pomeriggio sul sito iCloud.com è comparso un banner che annuncia la disponibilità del servizio aperto a tutti.

Infatti, leggendo i dettagli forniti dal supporto iCloud, le applicazioni di iWork per iCloud sono accessibili dai browser Safari, Firefox, Chrome e Internet Explorer da qualsiasi utenti abbia un ID Apple.

E’ possibile utilizzare un account gratuito con spazio limitato ad 1GB mentre i piani più “capienti” sono comunque acquistabili a prezzi molto accessibili.

Conosci utenti Windows o Android che vorrebbero provare il servizio? Condividi con loro questo articolo!