iPhone 7 Jet Black: ecco cosa succede se metti una pellicola sul retro

iPhone 7 Jet Black non va d’accordo con le pellicole protettive che lo ricoprono completamente: ecco cosa accade quando si prova a rimuovere la protezione dalla scocca posteriore!

iphone-7-jet-black-problema-pellicola

Se finora hai sempre utilizzato le pellicole protettive che ricoprono non solo lo schermo dell’iPhone ma anche la scocca posteriore, se possiedi un iPhone 7 Jet Black probabilmente questa soluzione non è più la migliore, infatti, sono diversi gli utenti che segnalano la rimozione delle etichette laser incise sulla parte posteriore bassa del dispositivo nel momento in cui viene rimossa la pellicola.

Al momento si tratta ancora di un numero ristretto di utenti che hanno segnalato questo problema nella finitura posteriore del dispositivo, molto probabilmente in fase di produzione non è stato applicato alcun film protettivo per la backcover o almeno per l’area interessata dalle etichette delle normative e del logo Apple oppure la finitura è di scarsa qualità.

Infatti, come puoi vedere dalla fotografia postata all’inizio di questo articolo, sulla pellicola protettiva rimossa dalla parte posteriore dell’iPhone Jet Black compaiono le voci “Designed by Apple in California. Assembled in China”, i codici delle normative e il nome iPhone: considerati i costi di questo smartphone, è assolutamente impensabile che sia vulnerabile ai graffi leggeri e che addirittura le scritte laser sulla scocca possano rimuoversi utilizzando un adesivo o una pellicola protettiva.

“Ho utilizzato una normale pellicola protettiva per circa 1 minuto e poi l’ho tolta. Le scritte si sono rimosse.”

Questa è solamente una delle tante segnalazioni mentre altri utenti lamentano la cancellazione di alcune lettere o parole a metà, o solamente una leggera perdita del colore/intensità delle etichette; in ogni caso finché Apple non risolverà il problema sugli altri iPhone 7 Jet Black in produzione o ritirerà quelli venduti per poter sistemare il problema, non resta che consigliare di non usare pellicole protettive sulla parte posteriore.

Per il momento l’azienda conferma di aver utilizzato una finitura tramite un lungo processo di anodizzazione e lucidatura, ma resta poco chiaro perché le etichette sul retro si siano cancellate ad alcuni utenti.

 

[via MacRumors]