Furto a casa di Steve Jobs: oltre $60.000 dollari di computer e oggetti rubati

La polizia di Palo Alto ha catturato il presunto responsabile del furto avvenuto il mese scorso a casa di Steve Jobs.

Durante lo scorso 17 Luglio, dalla dimora di Palo Alto di Steve Jobs sono stati rubati oltre $60,000 dollari di computer e oggetti preziosi e il responsabile sembra essere Kariem McFarlin, un uomo di 35 anni catturato dalla polizia locale.

Il furto in casa di Jobs è avvenuto mentre l’edificio veniva ristrutturato, infatti, i figli e la moglie di Steve (Laurene Powell) non erano in casa .

Il ladro dovrà pagare una sanzione di $500,000 dollari che probabilmente non riuscirà a saldare viste le sue condizioni economiche precarie e quindi dovrà scontare con più anni di reclusione.

[via]