Data di rilascio iOS 10: come aggiornare subito dopo l’uscita?

Pronto ad inserire centinaia di nuove funzioni nel tuo iDevice con l’aggiornamento ad iOS 10? Allora vediamo insieme quando sarà rilasciato e come proseguire con l’installazione in maniera sicura!

Quando esce iOS 10? Ecco la data di rilascio ufficiale

Durante l’evento del 7 Settembre 2016 il team esecutivo di Apple ha ufficialmente annunciato la data di lancio del sistema operativo per iPhone e iPad più evoluto di sempre e mancano davvero pochissimi giorni e potremo aggiungere tante funzioni ai nostri amati gioiellini tecnologici.

Infatti, iOS 10 sarà rilasciato il 13 Settembre 2016 e l’aggiornamento è ovviamente gratuito per tutti gli utenti; per conoscere la lista dei dispositivi compatibili ti invito a leggere un articolo dedicato e già pubblicato su MelaRumors da diversi mesi.

iOS 10: come installare l’aggiornamento?

Se il giorno dell’uscita non vuoi farti cogliere impreparato e vuoi procedere immediatamente all’installazione del nuovo sistema operativo per iPhone e iPad, ti consiglio di iniziare sin da subito (o magari il giorno prima a quello d’uscita) ad effettuare il backup di tutti i dati che hai nei tuoi dispositivi. L’aggiornamento generalmente non dovrebbe eliminare nulla dal telefono ma trattandosi di un processo piuttosto impegnativo dal punto di vista software, è bene mettere in salvo le fotografie, video, contatti, documenti ed altri dati archiviati nel device. Puoi fare un backup completo collegando il dispositivo ad iTunes oppure tramite iCloud.

La data di rilascio di iOS 10 è programmata per il 13 Settembre 2016 ma non sappiamo se l’update sarà disponibile la mattina o durante il pomeriggio; per installare iOS è sufficiente avere l’ultima versione di iTunes installata nel computer e quindi collegare l’iPhone/iPad tramite USB e procedere con il download e l’installazione. L’aggiornamento ad iOS 10 può essere effettuato anche tramite OTA direttamente dalle impostazioni di iOS in Impostazioni > Generali > Aggiornamento software ; in entrambi i casi, si consiglia di caricare la batteria del dispositivo al 100% prima di iniziare la procedura di update.

CONDIVIDI