Circa 140 mila in Mac ancora infetti dal trojan Flashback

Apple è vicina alla vittoria contro il “cavallo di Troia” Flashback.

Durante l’ultimo bimestre abbiamo sentito parlare molto di Flashback, il trojan che ha infettato oltre 600.000 Mac. Il virus si diffonde tramite un exploit dei browser Safari e Chrome che consente al malfattore la ricezione di dati sensibili via Java applet.

Nonostante la tenacia di Flashback, Apple ha gestito abbastanza bene la situazione rilasciando costantemente aggiornamenti Java per Mac e in particolare l’ultimo tool di rimozione 2012-003 sembra essere letale per il virus.

Infatti da circa 225.000 Mac infetti, il tool ha abbassato in soli quattro giorni le infezioni a circa 140 mila Mac e si prevede che nei prossimi giorni il numero possa scendere sotto i 100 mila.

Esistono diverse procedure in grado di combattere e sconfiggere Flashback ma l’ultimo aggiornamento 2012-003 di Apple è abbastanza efficace per la rimozione del trojan pertanto è consigliato a tutti gli utenti Mac.